logo


La mia missione come coach consiste nell’aiutare le persone a trovare soluzioni vincenti per la loro vita, scoprire la propria identità e raggiungere la soddisfazione personale e professionale in ogni campo. La mia evoluzione personale è iniziata 18 anni fa attraverso la pratica di un’antica arte da guerra, il lam kiu pak toi, appresa per il tramite di un maestro orientale che ancora oggi è mia guida in questo cammino di crescita spirituale e di miglioramento continuo.

Anni di allenamento fisico, mentale e spirituale mi hanno permesso di sperimentare direttamente come corpo, mente e spirito siano imprescindibili l’uno dall’altro al fine di ottenere il giusto equilibrio interiore, l’unico che può condurre in modo vincente al raggiungimento dei propri desideri di vita e realizzazione professionale.

Posso affermare con certezza che la sete di conoscenza, l’impegno, la costanza, la ricerca della consapevolezza, l’umiltà sono elementi necessari affinché si raggiunga l’unica introspezione utile a mettere a segno goal vincenti in ogni ambito della propria vita.

Per questo e con tutto questo mi avvicino alla vita, considerando l’individuo come un unico insieme fatto da profonde relazioni e principi sistemici; e per questo la mia attività di coach non può prescindere dalla mia identità ed evoluzione continua. Il desiderio di miglioramento è ormai per me uno stile di vita, il coaching una vocazione e una missione. Mi piace ascoltare le persone, sfidarle ad andare oltre, aiutarle a trovare soluzioni per la realizzazione del proprio futuro.

Il mio eclettismo, l’intuito, la passione per il cambiamento, la mia visione ampia: corpo, anima, spirito, energia, mi permettono di utilizzare ed integrare al meglio i diversi strumenti del coaching adattandoli ad ogni specifica esigenza del cliente.

Come coach mi piace paragonarmi  al capitano di una nave e una sessione di coaching è come navigare all’interno di una rotta concordata con il mio cliente, stando attenta  eticamente a non sconfinare al di fuori della rotta concordata, ma  lasciando che sia il cliente a guidare l’imbarcazione tra le onde, scoprendo quali sono le abilità utili ad oltrepassare l’orizzonte, quali sono le correnti giuste o le maree.

Insieme al mio cliente valuterò tutte le vie alternative per arrivare a destinazione e gli fornirò  i migliori strumenti per navigare a mia disposizione; ma sarà poi solo lui a compiere il proprio viaggio personale ed arrivare, glorioso, a destinazione. In seguito, quando vorrà salpare per un nuovo orizzonte, la cosa straordinaria è che avrà a disposizione le risorse apprese nel percorso, che costituiranno la base per partire di slancio in maniera autonoma ed essere sempre vincente.